Menu Toggle

Vodafone Community

IperFibra, ADSL e Telefono

recesso per modifiche contrattuali e pagamento costi di attivazione

Follower 2.0

@d4vide83  ha scritto:

Si ma il giorno in cui comincia la modifica contrattuale per lui è già passato (era inizio giugno) e tale variazione per lui è già cominciata, quindi non può più recedere senza penali. Comunque, essendo un contratto del 2011,non avrà penali o rate di attivazione residue, ma solo il costo di disattivazione. 


Con sto scherzetto hanno fregato pure me... non sembra un pò ingannevole dire " nella fattura di agosto..." quando la rimodulazione vera e propria inizi due mesi prima? Ok, l'avevano anche scritto che l'ultimo giorno utile per migrare o recedere era il 31 maggio ma quello che ti rimane in testa è agosto...

Comunque a me i 24 mesi di contratto scadono a metà ottobre, lascerò vodafone allora pagando solo la migrazione o la disattivazione; intanto "rimodulo" anche io, via i 5 euro di iperfibra e vai coi 30 gb sulla sim della VS, che insieme ad altri 50 gb al mese di un'altra sim dovrebbero bastare se la linea fissa a 20 mb farà pena... giusto per tamponare fino a metà ottobre... allora, bye bye vodafone, sia da fisso che da mobile.

Mostra altro
SuperUser

@ANTAR347  ha scritto:


Con sto scherzetto hanno fregato pure me... non sembra un pò ingannevole dire " nella fattura di agosto..." quando la rimodulazione vera e propria inizi due mesi prima? Ok, l'avevano anche scritto che l'ultimo giorno utile per migrare o recedere era il 31 maggio ma quello che ti rimane in testa è agosto...

Comunque a me i 24 mesi di contratto scadono a metà ottobre, lascerò vodafone allora pagando solo la migrazione o la disattivazione; intanto "rimodulo" anche io, via i 5 euro di iperfibra e vai coi 30 gb sulla sim della VS, che insieme ad altri 50 gb al mese di un'altra sim dovrebbero bastare se la linea fissa a 20 mb farà pena... giusto per tamponare fino a metà ottobre... allora, bye bye vodafone, sia da fisso che da mobile.


Se a te l'aumento non è ancora scattato hai tempo fino al giorno prima per poter recedere senza penali. Se Vodafone ti crea problemi rivolgiti a Concilia Web. 

Mostra altro
SuperUser

@d4vide83  ha scritto:

Si ma il giorno in cui comincia la modifica contrattuale per lui è già passato (era inizio giugno) e tale variazione per lui è già cominciata, quindi non può più recedere senza penali. Comunque, essendo un contratto del 2011,non avrà penali o rate di attivazione residue, ma solo il costo di disattivazione. 


Sicuro? A me sulla fattura c'era scritto che l'aumento partiva dal 7 luglio ed avevo tempo per recedere senza penali fino al 22 maggio. Per l'AGCOM dovrei aver tempo fino al 6 luglio.

L'utente ha parlato come termine ultimo  per la disdetta il primo giugno ma non ha detto quando scatterà l'aumento. 

Mostra altro
Follower 3.0

Marek, l'ho già spiegato prima, non confondere il giorno di emissione della fattura con la data di entrata in vigore della modifica.

La prima fattura dopo il 1° agosto fa riferimento ad un periodo precedente di 2 mesi, quindi la modifica non parte dopo agosto, ma quando comincia questo periodo di fatturazione, che in soldoni per gli utenti varia da fine maggio a metà luglio circa (dipende dal periodo di fatturazisone del singolo cliente).

Mostra altro
Follower 2.0

Ringrazio la Vodafone per avermi selezionato come tester gratuito per la Vodafone tv... guarda caso dopo la disattivazione dell'iperfibra oggi e un quarto d'ora circa dopo il post di prima... guarda caso proprio a me che spesso ascolto la tv in streaming perchè dove ho il pc non ho la tv... quante coincidenze, nhè?

Cara Vodafone, se mi offri la fibra che avevo prima, 300 mb a 20 euro, allora ne possiamo riparlare; richiamami entro fine luglio perchè dal 1 al 30 agosto sono in vacanza e il primo settembre ti mando la raccomandata per disdire fisso e mobile, quindi regolati... Ormai qua siamo al mercato della frutta...

Mostra altro
Follower 3.0

@ANTAR347  ha scritto:

Comunque a me i 24 mesi di contratto scadono a metà ottobre, lascerò vodafone allora pagando solo la migrazione o la disattivazione; intanto "rimodulo" anche io, via i 5 euro di iperfibra e vai coi 30 gb sulla sim della VS, che insieme ad altri 50 gb al mese di un'altra sim dovrebbero bastare se la linea fissa a 20 mb farà pena... giusto per tamponare fino a metà ottobre... allora, bye bye vodafone, sia da fisso che da mobile.


Occhio perché comunque, se stai pagando le rate di attivazione e recedi non a causa di modifiche contrattuali, le restanti rate di attivazione dovrai continuare a pagarle.

Mostra altro
Follower 3.0

@marek  ha scritto:

Sicuro? A me sulla fattura c'era scritto che l'aumento partiva dal 7 luglio ed avevo tempo per recedere senza penali fino al 22 maggio. Per l'AGCOM dovrei aver tempo fino al 6 luglio.

L'utente ha parlato come termine ultimo  per la disdetta il primo giugno ma non ha detto quando scatterà l'aumento. 


Non al 100%, ma almeno al 90% sì.

Comunque c'erano 2 rimodulazioni, quelli dalla fattura dopo il 7 luglio e quelli dalla fattura dopo il 1 agosto.

AgCom afferma che hai tempo per recedere fino al giorno precedente a quello di entrata in vigore della modifica contrattuale, ma di fatto tale modifica non parte quando ti arriva la fattura con l'aumento, ma nel periodo di riferimento di tale fattura, quindi circa 2 mesi prima.

Tu quindi avevi tempo per recedere fino al 22 maggio, perché il 23 maggio cominciava il bimestre che poi ti sarebbe stato fatturato dopo il 7 luglio, quindi per te la data di entrata in vigore della modifica contrattuale era il 23 maggio.

Mostra altro
Follower 2.0

@d4vide83  ha scritto:

@ANTAR347  ha scritto:

Comunque a me i 24 mesi di contratto scadono a metà ottobre, lascerò vodafone allora pagando solo la migrazione o la disattivazione; intanto "rimodulo" anche io, via i 5 euro di iperfibra e vai coi 30 gb sulla sim della VS, che insieme ad altri 50 gb al mese di un'altra sim dovrebbero bastare se la linea fissa a 20 mb farà pena... giusto per tamponare fino a metà ottobre... allora, bye bye vodafone, sia da fisso che da mobile.


Occhio perché comunque, se stai pagando le rate di attivazione e recedi non a causa di modifiche contrattuali, le restanti rate di attivazione dovrai continuare a pagarle.


L'offerta che ho prevede lo sconto dell'attivazione che infatti non ho mai pagato, nè a rate e neanche in un'unica soluzione a inizio contratto; ho stipulato il contratto a metà ottobre 2017, quindi a metà ottobre 2019 scadono i 24 mesi di contratto standard e posso lasciare Vodafone senza penali, pagando solo la chiusura della linea o la migrazione ad altro operatore; tutto confermato dall'operatore del 190 in occasione della revoca dell'iperfibra.

Però poi riflettendoci un attimo ho pensato che forse si può uscire anche adesso senza penali; la rimodulazione non è un consumo, è solo un aumento della quota base diciamo, quindi potrei uscire senza penali prima che la fattura venga creata, certamente pagando la rimodulazione per tutto giugno e quei pochi giornio di luglio.

Mostra altro
Follower
Mostra altro
Follower 3.0

@ANTAR347  ha scritto:

Però poi riflettendoci un attimo ho pensato che forse si può uscire anche adesso senza penali; la rimodulazione non è un consumo, è solo un aumento della quota base diciamo, quindi potrei uscire senza penali prima che la fattura venga creata, certamente pagando la rimodulazione per tutto giugno e quei pochi giornio di luglio.

No occhio, se recedi prima dei 24 mesi e non entro il giorno entro il quale potevi farlo senza pagare penali, ti accolleranno sicuramente le penali (30-40€) ma forse anche l'attivazione che ti hanno scontato.

Fossi in te aspetterei ottobre

Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 2 membri 164 ospiti
Accessi recenti:
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation