Menu Toggle

Vodafone Community

Offerte

DELUSIONE CLIENTE VODAFONE DA 21 ANNI (sì, era il 1997)

New Entry

Anche io sono cliente ex-Omnitel dal 1997 e purtroppo questa è stata la goccia che ha fatto traboccare anche il mio vaso e non mi resta che lasciare Vodafone per due valide ragioni: convenienza e dignità. Convenienza perché non c'è senso nel pagare 12 o 17 euro per dei pacchetti voce/dati che altri offrono a 10,84 euro MENSILI.

Dignità perché è umanamente impossibile restare clienti di un'azienda come Vodafone Italia, che di britannico ha ben poco, anzi direi nulla! Dopo esser stata obbligata dallo Stato Italiano a cancellare la TRUFFA dei 28 giorni, la Vodafone Italia che fa? Sfrutta quell'obbligo di legge per aumentare ulteriormente l'introito derivante dalla TRUFFA precedente? Se un'azienda italiana di telefonia si comportasse in questo modo, illegale e quasi PIRATESCO, nel Regno Unito perderebbe la concessione dopo 3 mesi.

Anche solo interpretando malevolmente e furbescamente la nuova Legge Italiana, il suo aumento MENSILE non avrebbe dovuto eccedere gli 1,00 euro avendo lei cambiato contratto dopo l'introduzione dei 28 giorni, in pratica avrebbero dovuto confermarle la 13esima mensilità TRUFFA suddivisa in 12 mensilità....ma Vodafone Italia che fa? Non solo non ripara al danno subito dai propri clienti con l'introduzione dei 28 giorni, ma sfrutta l'occasione della legge promulgata contro quel danno economico per aggravarlo! Così lei si trova 1,19 euro d'aumento invece di 1,00, io 1,49 euro al posto di 1,41 e così via.....si così via: ma via da Vodafone. 

Mostra altro
Follower 3.0

Hai ragione una delusione condivido con te quello che hai scritto oltre l’aumento pacchetti offerta con prezzi alti, almeno prova a fare, Vodafone promozioni decenti in questo periodo e dare la possibilità ai già clienti di aderire... 

Giovanni
Mostra altro
New Entry

Salve, io cliente dal 1999 e ultimamente anche io molto amareggiato come voi...

Leggendo le vostre considerazioni senza ricevere alcuna considerazione dalla vodafone, penso proprio sia arrivato il momento da parte mia di lasciare questa compagnia. 

Mostra altro
New Entry

Credo proprio sia arrivato il momento di cambiare gestore. E' inammissibile trattare i vecchi clienti in questo modo!Io cambio operatore e con Vodafone non torno più, qualunque cosa proporrebbe! 

Mostra altro
Highlighted
New Entry

Purtroppo Vodafone ha ultimamente peggiorato notevolmente assistenza e tariffe. Call Center in Albania per clienti Top, e assistenza nel fine settimana assente.

Mi ritrovo, dopo più di 10 anni in Vodafone con contratto per rete fissa e mobile, costretto a cambiare gestore. Pago quasi 7 Euro al giorno per avere Tablet, rete fissa e smartphone. Ma ora mi viene detto che la promozione è scaduta, e invece dei 15 giga mensili si ritorna a 5 giga. Per portarli a 10 dovrei pagare 65 Euro mensili solo di smartphone!!!!!!!

Una follia pura, visto che la concorrenza ne offre 15 a 30 Euro. 

Se in Italia hanno cambiato l'Ad hanno messo un'incompetente che riuscirà in breve a provocare un'emorragia di clienti Vodafone verso altri gestori

Mostra altro
New Entry

Avete proprio ragione. Anche io cambieo operatore perche dopo 5 anni che pagavo 25 euro al mese per un vecchio piano tutto illimitato e 1 gb a settimana che oltretutto non passavo i 300 minuti di telefonate al mese. per un mese che non ho potuto pagare perche il telefono era sequestrato, la vodafone mi ha cancellato il contratto e mi ha chiesto di farne un'altro. A questo punto passo a tre e stacco tutte le utenze mie e dei miei familiari per un operatore piu conveniente.

Mostra altro
New Entry

OVVIAMENTE (e sottolieno OVVIAMENTE) passato al volo ad ILIAD (con tutto il parentame al seguito)

Ora arriverà il bellissimo sms "torna con noi"... nonostante, prima di passare ad atro operatore, avessi chiesto se avessero un'ultima offerta da propormi (anzi, in risposta, pochi giorni dopo, mi hanno aumentato la mia promozione di oltre 1,50 € !!!!!!!!!!!!!!!!!)

Arriverà l'sms e sapranno benissimo dove li manderò a fare con tutto il cuore!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

 

 

 

Mostra altro
Follower

Anche io sono un cliente da quando Vodafone si chiamava Omnitel. Nonostante ciò avete ragione: per noi vecchi clienti, Vodafone non riserva nessun trattamento particolare per la fedeltà...

Ecco un'offerta strabiliante, sarebbe bellissimo se Vodafone potesse offrircela allo stesso prezzo e stesse condizioni, senza costringerci a cambiare operatore.

Minuti e sms illimitati, 30 gigabyte, chiamate incluse in Europa (con 2 giga dedicati) e in altre 65 destinazioni nel mondo a soli 5,99 euro al mese!

Vi riporto l'articolo completo.

----------------------------------

Iliad sbarca in Italia. “Così rivoluzioniamo la telefonia mobile. Un miliardo nella rete”

 

http%3A%2F%2Fo.aolcdn.com%2Fhss%2Fstorage%2Fmidas%2Fd8ea4f7487fa0faaa34b3c2af543eb5a%2F206416475%2FRTX66NJE

 

Di nuovo i francesi, di nuovo i telefoni. Ma «low cost». Iliad sbarca in Italia ed è subito guerra di tariffe: nel corso di un incontro a metà tra una «convention» all’americana (con tanto di claque urlante) e una conferenza stampa, il nuovo operatore mobile, il quarto, svela la sua offerta. Anzi, «la nostra rivoluzione», come la chiama Benedetto Levi, l’ad 29enne di Iliad Italia che si presenta in jeans, camicia bianca e Superga rosse. Per avere minuti e sms illimitati, 30 gigabyte, chiamate incluse in Europa (con 2 giga dedicati) e in altre 65 destinazioni nel mondo, Iliad chiede 5,99 euro al mese. Per partire basta una sim, che costa 9,99 euro negli oltre 100 negozi e «corner», sul sito Internet o nelle nuove «simbox», distributori automatici di schede che saranno piazzati anche nei centri commerciali.

Rivoluzione nella telefonia mobile: Iliad arriva in Italia

L’offerta è valida per il primo milione di clienti, «poi vi faremo conoscere le nuove soluzioni». Iliad non si fa mancare nemmeno un accordo commerciale con Apple. «Avevano ragione ad avere paura di noi», dice Levi, alludendo alle altre compagnie telefoniche. «La gente - attacca - è stufa di pagare troppo per ciò che ottiene e della poca chiarezza sulle tariffe», come accaduto con le famigerate bollette a 28 giorni. Lui promette la svolta. In fondo alla sala, compare anche il miliardario francese Xavier Niel, fondatore e patron del gruppo. Maglietta e pantaloni neri, non è in vena di troppe chiacchiere: «L’Italia - dice - per noi è un mercato strategico ma oggi è il giorno di Benedetto, tocca a lui raccontarvi tutto». Poi scompare, prende il telefono e spara su Twitter: «Bravo Benedetto, il primo leader a ridare indietro i soldi agli italiani».

Non svela, Levi, quali saranno le tariffe definitive, dopo il primo milione di clienti. L’idea però è quella di crescere in fretta. «Oggi i tre principali operatori si spartiscono ciascuno un terzo del mercato: crediamo ci siano margini per ottenere nel breve termine una quota importante», dice. Alcuni analisti, e tra essi quelli di Mediobanca, credono che tra le big che chi subirà di più l’assalto francese sarà Wind Tre; Morgan

«In un secondo tempo non escludiamo di entrare nel fisso ma non è la priorità»

Stanley ritiene più vulnerabili gli operatori mobili virtuali. Quanto ai conti, Levi sostiene che il pareggio a livello di margine operativo lordo «lo potremo raggiungere con una quota di mercato inferiore al 10%», su un totale di circa 100 milioni di sim. «Possiamo avere margini con offerte molto più competitive della concorrenza grazie a una struttura estremamente snella, da start-up». Oggi la squadra è composta da circa 200 persone, «in pochi anni, tra diretti e indiretti, daremo oltre mille posti di lavoro».

Iliad da martedì in Italia: arriva il nuovo concorrente nella telefonia mobile

La battaglia di Iliad non sarà su convergenza e contenuti: la forza dell’offerta si misurerà sul prezzo e sulla qualità dell’infrastruttura. Levi giura che «stiamo sviluppando la nostra rete, anche per questo abbiamo uffici in più di 10 regioni». Ci vorranno «alcuni anni», ammette. Attraverso accordi però «possiamo già offrire una copertura pressoché totale, molto vicino al 100%, in 2G, 3G, 4G». Gli investimenti sull’Italia «nel medio termine saranno superiori al miliardo di euro», una cifra in cui sono già incluse le future aste per il 5G e gli oltre 300 milioni già spesi lo scorso anno per le frequenze. E le linee fisse? «Non escludiamo di entrare» in tale segmento, ma «in un secondo tempo: oggi la priorità è il mobile, pronti a competere anche nel 5G».

HOME PAGE DELLA COMPAGNIA TELEFONICA

 

Fonte: MSN Notizie ( 30 maggio 2018 )

Mostra altro
SuperUser

@SteveHiPowerMc  ha scritto:

Anche io sono un cliente da quando Vodafone si chiamava Omnitel. Nonostante ciò avete ragione: per noi vecchi clienti, Vodafone non riserva nessun trattamento particolare per la fedeltà...

Ecco un'offerta strabiliante, sarebbe bellissimo se Vodafone potesse offrircela allo stesso prezzo e stesse condizioni, senza costringerci a cambiare operatore.

Minuti e sms illimitati, 30 gigabyte, chiamate incluse in Europa (con 2 giga dedicati) e in altre 65 destinazioni nel mondo a soli 5,99 euro al mese!

Vi riporto l'articolo completo.

----------------------------------

Iliad sbarca in Italia. “Così rivoluzioniamo la telefonia mobile. Un miliardo nella rete”

 

http%3A%2F%2Fo.aolcdn.com%2Fhss%2Fstorage%2Fmidas%2Fd8ea4f7487fa0faaa34b3c2af543eb5a%2F206416475%2FRTX66NJE

 

Di nuovo i francesi, di nuovo i telefoni. Ma «low cost». Iliad sbarca in Italia ed è subito guerra di tariffe: nel corso di un incontro a metà tra una «convention» all’americana (con tanto di claque urlante) e una conferenza stampa, il nuovo operatore mobile, il quarto, svela la sua offerta. Anzi, «la nostra rivoluzione», come la chiama Benedetto Levi, l’ad 29enne di Iliad Italia che si presenta in jeans, camicia bianca e Superga rosse. Per avere minuti e sms illimitati, 30 gigabyte, chiamate incluse in Europa (con 2 giga dedicati) e in altre 65 destinazioni nel mondo, Iliad chiede 5,99 euro al mese. Per partire basta una sim, che costa 9,99 euro negli oltre 100 negozi e «corner», sul sito Internet o nelle nuove «simbox», distributori automatici di schede che saranno piazzati anche nei centri commerciali.

Rivoluzione nella telefonia mobile: Iliad arriva in Italia

L’offerta è valida per il primo milione di clienti, «poi vi faremo conoscere le nuove soluzioni». Iliad non si fa mancare nemmeno un accordo commerciale con Apple. «Avevano ragione ad avere paura di noi», dice Levi, alludendo alle altre compagnie telefoniche. «La gente - attacca - è stufa di pagare troppo per ciò che ottiene e della poca chiarezza sulle tariffe», come accaduto con le famigerate bollette a 28 giorni. Lui promette la svolta. In fondo alla sala, compare anche il miliardario francese Xavier Niel, fondatore e patron del gruppo. Maglietta e pantaloni neri, non è in vena di troppe chiacchiere: «L’Italia - dice - per noi è un mercato strategico ma oggi è il giorno di Benedetto, tocca a lui raccontarvi tutto». Poi scompare, prende il telefono e spara su Twitter: «Bravo Benedetto, il primo leader a ridare indietro i soldi agli italiani».

Non svela, Levi, quali saranno le tariffe definitive, dopo il primo milione di clienti. L’idea però è quella di crescere in fretta. «Oggi i tre principali operatori si spartiscono ciascuno un terzo del mercato: crediamo ci siano margini per ottenere nel breve termine una quota importante», dice. Alcuni analisti, e tra essi quelli di Mediobanca, credono che tra le big che chi subirà di più l’assalto francese sarà Wind Tre; Morgan

«In un secondo tempo non escludiamo di entrare nel fisso ma non è la priorità»

Stanley ritiene più vulnerabili gli operatori mobili virtuali. Quanto ai conti, Levi sostiene che il pareggio a livello di margine operativo lordo «lo potremo raggiungere con una quota di mercato inferiore al 10%», su un totale di circa 100 milioni di sim. «Possiamo avere margini con offerte molto più competitive della concorrenza grazie a una struttura estremamente snella, da start-up». Oggi la squadra è composta da circa 200 persone, «in pochi anni, tra diretti e indiretti, daremo oltre mille posti di lavoro».

Iliad da martedì in Italia: arriva il nuovo concorrente nella telefonia mobile

La battaglia di Iliad non sarà su convergenza e contenuti: la forza dell’offerta si misurerà sul prezzo e sulla qualità dell’infrastruttura. Levi giura che «stiamo sviluppando la nostra rete, anche per questo abbiamo uffici in più di 10 regioni». Ci vorranno «alcuni anni», ammette. Attraverso accordi però «possiamo già offrire una copertura pressoché totale, molto vicino al 100%, in 2G, 3G, 4G». Gli investimenti sull’Italia «nel medio termine saranno superiori al miliardo di euro», una cifra in cui sono già incluse le future aste per il 5G e gli oltre 300 milioni già spesi lo scorso anno per le frequenze. E le linee fisse? «Non escludiamo di entrare» in tale segmento, ma «in un secondo tempo: oggi la priorità è il mobile, pronti a competere anche nel 5G».

HOME PAGE DELLA COMPAGNIA TELEFONICA

 

Fonte: MSN Notizie ( 30 maggio 2018 )


Ma quel per sempre l'ho già sentito a qualche altro Operatore.... Non vorrei sbagliarmi eh??? Chi ha orecchie per intendere intenda.... poi non mi dire che più avanti ci sarà la rimodulazione ....  no quel sogno l'ho già fatto !!!!!!!

 

Chi sa ridere è padrone del mondo Giacomo Leopardi
Mostra altro
Follower

anche oferta vodafone international la fata 10.99 euro per recuperare i loro debiti, vergognioso !

Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 7 membri 139 ospiti
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation