Menu Toggle

Vodafone Community

Offerte

PROCEDURE SCORRETTE E ILLEGALI

Highlighted
New Entry

Salve, sono intestataria di un numero in scadenza a Gennaio 2020, che non utilizzo io. A Dicembre ha contattato la persona che usava il numero per chiedere cosa fare per non rinnovare l'offerta a scadenza e disattivare il numero visto che ormai non viene piu' utilizzato e ha risposto il call center dall'estero. La persona che ha risposto ha detto che avrebbe semplicemente disattivato il rinnovo automatico a scadenza vincolo, assicurando che in questo modo l'offerta non si sarebbe rinnovata e che non sarebbe stato necessario l'invio di alcuna raccomandata di disdetta, assicurando inoltre che ovviamente questo non avrebbe comportato nessuna somma di recesso.

Premetto che a chiamare era un uomo e l'intestataria e' una donna, ma ancor di piu' senza registrazione vocale per la variazione di un contratto vincolante, senza consenso dell'intestatario del numero, senza richiesta scritta da parte mia, che fino a prova contraria ero l'unica a poter decidere cosa fare, viene fatta questa variazione che ha COMPORTATO L'EMISSIONE DI UNA FATTURA  DI 305 EURO. Ora considerando che una persona che lavora puo' fare un errore, ci mancherebbe, ma ci sta anche che considerando che gli errori commessi in questo caso sono numerosi, mi chiedo perche' l'errore fatto da altri deve costarmi 305 euro. Ho chiamato piu' volte Vodafone in seguito alla ricezione della fattura, ma ovviamente nessuno e' stato in grado di aiutarmi, anzi sono stata pure trattata male, come se fossi una deficiente. Perche' e' colpa mia se qualcuno ha chiamato per chiedere un'informazione, qualcun altro ha applicato una procedura errata e anche illegale e io mi lamento perche' non voglio pagare 305 euro. Quindi deduco che chiunque puo' chiamare il servizio clienti 190 e avere accesso a informazioni private e dati sensibili, fare modifiche e/o variazioni contrattuali sul mio numero per il quale io ho fornito i dati della mia carta di credito, e inoltre le variazioni vengono fatte cosi' sulla parola, senza alcuna tutela , a discapito dell'intestatario del contratto che e' quello pero' a cui viene fatto poi l'addebito, e nessuno intende prendere in carico la richiesta del cliente che ha subito un danno da parte di una gestione errata, non richiesta. A prescindere dal fatto che l'offerta Vodafone sottoscritta nel 2017 e' stata aumentata unilateralamente nel corso dei 29 mesi di vincolo piu' volte, per concludere mi addebitano una penale per un recesso che io non ho richiesto.

Quindi attenzione, perche' in Vodafone tutto e' possibile evidentemente, questa e' stata la mia prima esperienza in Vodafone e devo dire che non potevo essere trattata meglio

 

 

Mostra altro
1 RISPOSTA 1
Highlighted
SuperUser

Rivolgiti a ConciliaWeb .

Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 4 membri 302 ospiti
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation