Menu Toggle

Vodafone Community

Offerte

Tariffe, il ritorno dei secondi ma gli utenti non ci stanno

Follower
LE TARIFFE al secondo sono le più trasparenti e piacciono ai consumatori, ma non tanto gli operatori mobili italiani. Questo è un dato. E il conflitto si sta acuendo proprio in questi giorni su due fronti: le telefonate e la navigazione internet. Nel primo caso la polemica più forte ora viene dalle tariffe che Vodafone ha lanciato questa settimana, tra le quali c'è "Al Secondo": un osservatorio molto attento sul settore, SosTariffe, la definisce "fuori mercato": costa 30 centesimi al minuto. È vero che per chi fa almeno una ricarica al mese il costo scende a 20 cent, ma la concorrenza è comunque più economica: 10 cent con 3 Italia, 17 con Wind e i 19 con Tim, con tariffe al secondo e senza obblighi (Tim ne ha un'altra con scatti ogni 15 secondi e un costo di 15 cent al minuto).
"Una presa in giro". Le polemiche salgono di tono perché Agcom aveva chiesto agli operatori di mettere al listino almeno una tariffa al secondo; ecco quindi che alcuni, come SosTariffe, sospettano che "Al Secondo" sia un adeguamento solo di facciata alle richieste di Agcom. Le accuse arrivano soprattutto dal fronte avverso: "È una presa in giro di Agcom e dei clienti", scrive TelcoEye, noto blog di settore, curato da un dipendente di 3 Italia, Massimo Cavazzini. "Avevamo il sentore che andasse a finire così, con Vodafone", dicono a Repubblica.it dal Consiglio nazionale per la tutela degli utenti, istituito presso Agcom. "Vedremo cosa fare con quest'offerta fantasma, ma il mercato è libero e Agcom non può imporre prezzi", aggiungono.
Vodafone spiega. "A noi non sembra cara", ribatte Andrea Duillio, responsabile marketing mobile di Vodafone, "se si considera che quasi tutti gli utenti ricarica almeno una volta al mese e quindi in effetti pagano 20 cent al minuto. È solo un cent di più rispetto alla tariffa al secondo di Tim, che però fa pagare di più gli sms; l'offerta di 3 Italia a 10 cent è invece solo promozionale (è attivabile fino al 31 marzo, Ndr)". Piuttosto, Vodafone tiene a evidenziare una svolta tariffaria che è in corso in questi giorni: "Lanciamo la gamma di tariffe Vodafone Free, chiamate gratis a numeri Vodafone per chi fa almeno una ricarica al mese. È la prima volta che in Italia viene proposta questa formula".
Internet a ore, c'è quel super scatto... Riguarda tutti gli operatori mobili, invece, il secondo fronte della polemica: quasi tutte le tariffe internet mobile a ore (eccetto alcune di 3 Italia) hanno un super scatto ogni 15 minuti. Il che le rende poco trasparenti e fa spendere all'utente più di quanto in effetti ha consumato. "Siamo al corrente del problema e stiamo chiedendo agli operatori di eliminare questo tipo di tariffazione", dice Roberto Sambuco, Garante della sorveglianza sui prezzi (noto anche come Mr Prezzi). Un recente studio sulle tariffe internet mobile di tutti gli operatori europei dimostra che solo in Italia c'è questo super scatto. "Abbiamo verificato che il tempo medio di una singola connessione è di circa 50 minuti. Per questo motivo riteniamo che eliminare questo scatto non porti sostanziali benefici al cliente. Al momento, non prevediamo quindi una diversa modalità di tariffazione", dicono da Telecom Italia. "La nostra risposta a questo problema c'è già: abbiamo appena cambiato la nostra offerta di punta, che costa 30 euro al mese e ora non ha più un pacchetto di ore ma consente di navigare senza limiti di tempo fino a 500 MB", dice Duillio di Vodafone.
Lo scenario. La mossa di Vodafone potrebbe avere seguito, anche perché le tariffe orarie su internet mobile stanno creando alcuni problemi agli operatori italiani: a quanto risulta, alcuni utenti le sfruttando per fare peer to peer senza interruzione, congestionando la rete. La soluzione potrebbe essere appunto in tariffe con un limite basato sul volume di dati scambiati. In un primo tempo erano molto comuni, mentre adesso sono in minoranza nei listini degli operatori; i problemi di saturazione della rete probabilmente le riporteranno in auge. Così gli operatori, in un colpo solo, potrebbero risolvere anche le polemiche sul super scatto da 15 minuti.
Fonte: Repubblica.it
Mostra altro
27 RISPOSTE 27
Nerd 2.0
Ciao blukonnecto, se prendi l'articolo da una testata online, non puoi cambiare il titolo al tuo piacimento ma devi rispettare l'originale! :wink: Buon Lab Brizio
BRIZIO
I moderatori mantengono ordinato il forum, monitorando l' intervenendo sui messaggi scorretti.
Ricordati che anche tu puoi moderare le discussioni invitando alla calma e segnalando subito le discussioni!
Mostra altro
Follower
sono pienamente d'accordo che sia una presa in giro, a cominciare dalla tariffa al secondo, da come viene pubblicizzata sul sito e nei negozi vodafone one, parli con tutti a 20 cent al minuto, e, con quella senza scatto a 15 cent al minuto, per sapere che devi ricaricare bisogna cambiare pagina del sito o andare all'ultima pagina del volantino. Come penso che sia una truffa far pagare il cambio piano verso Vf al secondo, in quanto la delibera dell'AGCOM diceva che chi lo richiede puo' migrare gratuitamente verso la nuova tariffa. far pagare 30 cent al minuto penso che sia una truffa vera e propria e non e' vero che tutti ricaricano una volta al mese, c'e' chi ricarica di 100 euro e sta apposto per un po di tempo, poi mi chiedo: se il portavoce di vodafone ha detto che tanto tutti ricaricano almeno una volta al mese perche' non mettere la tariffa direttamente a 20 cent? come fa a dire che costa solo un cent in piu' rispetto a tim? tim costa 19 cent al minuto, vodafone 30 la differenza sono ben 11 cent, non possiamo considerare la tariffa base quella con la promo attiva. comunque queste tariffe sono talmente assurde che hanno scomodato tutti quelli che si occupano di trasparenza e di comparazione delle tariffe, e vodafone si e' meritata un richiamo da parte dell'agcom varie segnalazioni all'authority, e niente poco di meno che l'appellativo di gestore truffaldino con le tariffe meno trasparenti e piu' care del mercato
Mostra altro
New Entry
Ciò che bisogna far capire ai "furboni" di vodafone è che l'italia non è un paese "tollerante" fino a questo punto. Quel minimo di diginità e capacità di discernimento la gente ce l'ha ancora. L'authority deve far capire a quei mezzi criminali di vodafone che non hanno la libertà di fare proprio tutto ciò che gli pare, fino alla piena presa per i fondelli. Diciamo che in questo periodo le stanno provando tutte, dalla truffa dell'adsl per continuare con queste nuove tariffe, alcune delle quali dimostrano come vodafone stia letteralmente prendendosi gioco un pò di tutti. E a questo non è possibile restare in silenzio. Se l'authority dimostra di avere i connotati paragonabili a 2 pinoli, si spera che la gente cominci a restituire al gestore ciò che gli spetta.
Mostra altro
New Entry
Toh, stranamente una (ennesima) discussione sui nuovi piani tariffari.
Chi l'avrebbe mai detto?
Usa la tastiera del pc con cura, può avere effetti collaterali
Mostra altro
New Entry
Non lamentarti sempre, super (l)user! :mrgreen:
@"teresuccia" ha scritto:
Ciò che bisogna far capire ai "furboni" di vodafone è che l'italia non è un paese "tollerante" fino a questo punto. Quel minimo di diginità e capacità di discernimento la gente ce l'ha ancora.

Sicura di quello che dici? Capacità di discernimento? Ne fa parte anche il grande fratello, il nostro parlamento (e governo) ed il fatto che spendiamo di più per le partite di calcio che per i libri di scuola dei nostri figli?
L'authority deve far capire a quei mezzi criminali di vodafone che non hanno la libertà di fare proprio tutto ciò che gli pare, fino alla piena presa per i fondelli.

Perché solo "mezzi" criminali e non interi, scusa? E comunque hanno la libertà di mettere le tariffe che vogliono. A patto che poi non facciano cartello con altre compagnie, cosa per cui Vodafone e Tim sono state già multate. Se poi la tariffa non è concorrenziale, sta al cliente "con capacità di discernimento" non sottoscriverla o passare ad un altro gestore, no?
Diciamo che in questo periodo le stanno provando tutte, dalla truffa dell'adsl per continuare con queste nuove tariffe, alcune delle quali dimostrano come vodafone stia letteralmente prendendosi gioco un pò di tutti. E a questo non è possibile restare in silenzio. Se l'authority dimostra di avere i connotati paragonabili a 2 pinoli, si spera che la gente cominci a restituire al gestore ciò che gli spetta.

Come scritto nell'articolo, l'authority non ha facoltà di imporre prezzi (è un concetto difficile, cercate di digerirlo poco per volta!). Fa parte del liberismo, del libero mercato, del capitalismo. I pinoli non c'entrano niente, fintanto che non ci sia cartello (e data la diversità di tariffe questa volta ho paura che ci siamo lontani). L'unico punto su cui veramente si può discutere è -a patto che sia vero, non sono informato in materia- che il piano al secondo dovrebbe essere sottoscrivibile senza costi per l'utente -credo almeno per un periodo iniziale, non per sempre.
Mostra altro
New Entry
i piani al secondo secondo quanto stipulato devono essere attivabili gratuitamente!!!!!!! :thumbdown:
Vodafone Unlimited con NUMERO AMICO a 8,90€ + Tutti 100+ a 3€
Mostra altro
New Entry
Ormai ci rido solamente sulle politiche commerciali di Vodafone. Oggi o domani porto la mia penultima scheda Vodafone a 3Power10 al costo di 3€ che mi godrò alla grande. Avrò ben 3 3Power10 di cui alcune le ho date ai miei attivando GenteDi3. Questa sarà la sesta USIM 3 : Super5 (che uso), SuperTuaPiù 2007 (troppa autoricarica... :mrgreen: ) e Super7 (che uso per internet). Faccio mnp solo per far capire a Vodafone che è inutile regalare SIM: i clienti veri li sta perdendo... Gli unici soddisfatti di Vodafone sono chi la usa poco... o per niente... o solo per chiamare altri Vodafone o 190. Insomma: ne parlo male da anni di Vodafone e finalmente ormai la maggioranza ne parla male... Boicottiamola con mnp: l'unione fa la forza e la forza è nei nostri interessi, non quelli di Vodafone...
Mostra altro
Highlighted
New Entry
@"mix900i" ha scritto:
Toh, stranamente una (ennesima) discussione sui nuovi piani tariffari.
Chi l'avrebbe mai detto?

In un forum intitolato "tariffe e promozioni", di cosa vorresti parlare?!? O (nn) parli di niente o parli dei piani nn più in commercio (argomento abbastanza sterile) o dei nuovi... nn mi sembra ci siano molte alternative. D'altra parte anche gli operatori tendono a buttare fuori nuove tariffe sempre x dare un'idea di dinamismo, altrimenti come farebbero ad attirare l'attenzione? Capisco che le argomentazioni possano essere monotone, tuttavia, se togliessi le "ennesime discussioni", vedresti che anche il forum sarebbe morto. In fondo tutti coloro che si lamentano lo fanno con l'intrinseca speranza che in VF riescano a percepire 1 certo malcontento di base e possano elaborare un prodotto che sia (almeno) a metà strada tra l'attuale senza scatto e la power 10...
Mostra altro
SuperUser
Credo che Mix si riferisse al pullulare di nuovi thread con vecchi argomenti, quando esistono già discussioni molto seguite in proposito a cui si possono semplicemente aggiungere i contenuti.
E' vero che i soldi non fanno la felicità, ma in limousine si piange meglio!
Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 18 membri 204 ospiti
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation