Menu Toggle

Vodafone Community

Vodafone News

Redazione News
338
0

L’Europa supera il Nord America, almeno se si considerano le 5 nazioni principali (EU5) analizzate dal rapporto pubblicato ieri da comScore e relativo al retail online (ultimo quadrimestre 2017). Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito, infatti, registrano una penetrazione dell’84%, contro quella dell’83% toccata Oltreoceano e alla media mondiale ferma al 66%. Eccetto la Germania dove c’è stata una leggera flessione, i consumatori che effettuano shopping online sono saliti ovunque tra 1 e 4 punti percentuali.   Gli utenti più attivi sono quelli al di là della Manica, con una media personale di oltre 5 ore (322 minuti) al mese trascorse sui siti di retail. Fanalino di coda il Belpaese, con 2 ore e 37 (157 minuti). In mezzo Spagna (173), Francia (185) e Germania (299). Italia, UK e Spagna segnano, inoltre, un maggior accesso come “mobile only” (UK 29%, Italia 33%, Spagna 37%) rispetto al solo desktop (Spagna 16%, UK 21%, Italia 31%). L’accesso invece tramite multi-platform va dal 36% dell’Italia al 51% del Regno Unito. In altre parole, al momento l’Italia è praticamente in mezzo tra le nazioni maggiormente mobile first (Regno Unito e Spagna) e quelle desktop first (Germania e Francia).

 

Esperienza di acquisto sempre più integrata Focalizzandoci sull’Italia e sempre dati comScore alla mano, notiamo come lo smartphone stia sempre più consolidando la sua funzione di strumento di shopping. In particolare se l’acquisto di prodotti e servizi è cresciuto del 21% e ha interessato 11 milioni e 889mila utenti, non meno significative sono altre attività che si differenziano dall’acquisto pure e semplice. Anzi, risulta sempre più comodo e conveniente avere informazioni in mobilità tanto ad esempio nella ricerca del negozio fisico (oltre 11 milioni di utenti con +16%), come nella comparazione dei comparazione dei prezzi (+14%), ricerca di disponibilità del prodotto (+14%), creazione di shopping list (+12%) o anche la ricerca e l’utilizzo di promozioni e codici di sconto con oltre 17 milioni di consumatori attivi in tal senso solo tramite smartphone.  

Vodafone al fianco di aziende e consumatori La velocità della connettività sia via fibra che attraverso la rete mobile, la possibilità di dotare gli store di un efficiente wifi, lo sviluppo di nuove app e tante altre soluzioni ancora fanno di Vodafone un partner di primo livello per il mondo retail e un facilitatore per tutti i consumatori. Del resto Vodafone ha la possibilità di testare molte applicazioni direttamente nei suoi innumerevoli Vodafone Store e, solo dopo un perfetto sviluppo, le rende disponibili sul mercato con l’obiettivo di aiutare i clienti corporate a migliorare le proprie performance e, allo stesso tempo, di dare maggiore servizio al cliente finale.

 

Alert automatici per merce e promozioni Tra i tanti esempi che possiamo citare, lato retail c’è quello di app che inviano alert automatici dai negozi direttamente ai magazzini centrali rispetto alla fornitura di un prodotto che sta per terminare o non è più in store. Oppure quella di mandare on-air una nuova comunicazione contemporaneamente nei negozi di tutto il territorio italiano o di una città. Come? Semplicemente grazie agli schermi connessi (Internet of Things) con una sim Vodafone e comandati a distanza. Lato utente, invece, una volta installata l’app del nostro brand preferito, essersi registrati e autorizzata la geolocalizzazione (tutti procedimenti in trasparenza che l’utente può o non può abilitare), una volta che ad esempio siamo in prossimità di uno store possiamo ricevere in tempo reale sullo smartphone offerte promozionali pensate appositamente per noi, in base alle nostre preferenze, ai nostri precedenti acquisti e via dicendo. Oppure permettere ai commessi di essere già informati sulle nostre taglie. O, ancora, ricevere suggerimenti per trovare la strada più veloce per arrivare ai nostri cibi preferiti in un grande centro commerciale.  

Il camerino digitale: partnership Vodafone - Mango Tra le ultime soluzioni Vodafone in ambito retail c’è quella relativa ai camerini digitali. In tutto il mondo da Barcellona a New York negli store del celebre marchio Mango saranno installati degli specchi digitali - che rientrano sempre nel filone delle Internet of Things - progettati da Mango e sviluppati da Vodafone in collaborazione con Jogotech. Sfruttando questa innovazione i clienti potranno ad esempio ricevere tutte le informazioni sul prodotto scansionando comodamente l’etichetta dei capi, contattare lo staff per cambiare taglie o colori, ricevere suggerimenti direttamente dallo “specchio magico” su altri abiti e accessori per creare outfit perfetti e tanto altro ancora. Relativamente a questa iniziativa Stefano Gastaut, direttore dell'Internet of Things di Vodafone, ha commentato: “Questo progetto ci aiuta a dare più potere al cliente e servirà ad avvicinare Mango ai clienti più attenti alla moda, perché offre più opzioni ed esperienze rispetto a un camerino convenzionale”, mentre Guillermo Corominas, Chief Client Officer di Mango, ha aggiunto: “Mango è entusiasta di questo progetto. Per noi il futuro del retail sta nella combinazione tra online e offline. Questi nuovi camerini rappresentano un ulteriore passo nella trasformazione digitale dei nostri negozi, che offrirà ai nostri clienti un'esperienza del tutto nuova”.  

Le nuove frontiere dello shopping in 5G Il futuro dello shopping è quindi sempre più integrato. Parlando della rete 5G, su cui Vodafone ha iniziato la sperimentazione a Milano, si apriranno ulteriori scenari grazie ai quali vivere esperienze di acquisto (e non solo) davvero entusiasmanti. Lo scorso anno a Torino, ad esempio, abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano un’esperienza di realtà aumentata nel negozio di Eataly, semplicemente inquadrando un oggetto e guardando poi sullo smartphone i video della storia di prodotti e aziende. Oppure quella di monitorare il flusso di fronte a ogni singolo scaffale – e quindi l’interesse – dei clienti o, infine, di sapere esattamente il numero delle presenze di persone all’interno di tutto lo store.

Vodafone News è una testata registrata presso il Tribunale di Milano, n. 502 del 5 ottobre 2011. Tutti i diritti sono riservati. I commenti inviati dagli utenti non attengono alla testata giornalistica e pertanto né Vodafone né la testata possono essere ritenute responsabili per i medesimi.
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube