Menu Toggle

Vodafone Community

Vodafone News

Community Manager
915
4

Ore 8.00 del mattino di un giorno lavorativo qualsiasi. Il nostro smartphone suona o vibra avvertendoci di un messaggio su WhatsApp da parte del nostro fidanzato/a o marito/moglie o figli: “Tesoro ieri sera, quando sei tornato/a dal calcetto/rientrata dall’aperitivo con le tue amiche, hai parcheggiato al solito posto, vero?”. Risposta: “Ma certo!". Ma l’affermazione dopo pochi secondi diventa: “Forse, non ricordo esattamente”. E subito dopo: “Ma sei sicuro/a di aver cercato bene?”. Ovviamente la ricerca durerà più del tempo necessario, costringendoci a cancellare il primo appuntamento della giornata oppure ad entrare in ufficio con almeno un’ora di ritardo…  

Quanti casi simili a questo, nei loro effetti (dal mega parcheggio multipiano del centro commerciale a quello fuori dallo stadio per una partita di calcio o per un concerto), saranno capitati un po’ a tutti noi! Compreso quello di non trovare più l’automobile perché magari era stata rimossa dal carroattrezzi oppure, peggio, rubata (nel caso V-Auto by Vodafone venga rimosso, riceviamo immediatamente una notifica). La bella notizia è che si può fare qualcosa di molto semplice per evitare ogni brutta sorpresa, avendo a disposizione anche altre importanti funzioni relative alla propria sicurezza e dei nostri familiari, allo stile di guida e allo storico di ogni viaggio. Ma la cosa ancora più interessante sta nel fatto che la soluzione è tutta portata del nostro smartphone.

Stiamo parlando di V-Auto by Vodafone, uno dei quattro primi prodotti (insieme a V-Bag by Vodafone, V-Camera by Vodafone e V-Pet by Vodafone) della nuova famiglia V by Vodafone, pensata appositamente per i clienti privati e che rappresenta un primo grande passo nel rivoluzionario mondo dell’Internet of Things

V-Auto by Vodafone Cos’è innanzitutto V-Auto by Vodafone? Prendendolo in mano è un oggetto di pochi centimetri – contenente una sim (V-Sim by Vodafone) – da installare in pochi e semplicissimi passaggi, e senza l'aiuto di un tecnico, nella nostra autovettura. Dopodiché, basta scaricare un’app, attivare la nuova sim dati collegata alla nostra utenza principale, ingranare la prima marcia e iniziare il nostro viaggio. Questo dispositivo è il frutto del know how di Vodafone nel settore nell’Internet of Things dove è leader globale: sono infatti quasi 60 milioni gli oggetti a oggi connessi da Vodafone in tutto il mondo, escludendo ovviamente gli smartphone. Mentre fino a oggi le soluzioni in questo ambito sono state realizzate direttamente per moltissime delle case automobilistiche internazionali, con V-Auto by Vodafone si arriva appunto a mettere a disposizione questa tecnologia (compatibile con la maggior parte delle vetture prodotte dal 2002/03 a oggi) per tutti i clienti e cittadini.

“Trova la mia auto” Come abbiamo accennato all’inizio di questo articolo, una delle funzioni più comode di questo dispositivo è proprio quella di monitorare costantemente la posizione della nostra auto. Utilizzando infatti l’app sul nostro device, vedremo sempre sulla mappa dove si trova la macchina, in grado di trasmette la sua posizione in tempo reale tramite la V-Sim. E non c'è pericolo che il dispositivo si scarichi, visto che è collegato al sistema di alimentazione della vettura stessa.

“Auto SOS” Dal 2018 diventerà obbligatorio su tutte le nuove vetture il sistema “eCall”, che permette alla vettura di lanciare automaticamente una richiesta di aiuto in caso di incidente. L’operatore che riceve la segnalazione chiama immediatamente il veicolo per accertarsi delle condizioni del conducente, dei passeggeri e di eventuali altri soggetti coinvolti. Nel caso di assenza di risposta o comunque della constatazione di necessità di assistenza, partono contestualmente, senza perdere secondi e minuti preziosi, tutte le procedure di soccorso che nei casi più gravi – ma anche per un meno urgente ma comunque temporaneamente invalidante come può essere un colpo di frusta – diventano fondamentali per salvare addirittura delle vite. La funzione “Auto SOS” di V-Auto by Vodafone assolve esattamente questo compito.

“Livello di sicurezza della guida” Questa terza modalità mette a disposizione del conducente i dati relativi al proprio modo di guidare. Accelerazioni, brusche frenate, velocità e quanto altro vengono analizzati per poter capire al meglio come adattare eventualmente il proprio stile di guida (e quello degli altri utilizzatori del veicolo) sia in termini di sicurezza sia dal punto di vista sostenibile nei confronti dell’ambiente (meno emissioni inquinanti) quanto del portafogli (meno consumi).

“I miei viaggi” Con quest’ultima opzione abbiamo facilmente accessibili dallo smartphone tutti gli spostamenti effettuati con il mezzo dove è installato V-Auto by Vodafone. Vengono indicati la data, la distanza coperta, la velocità media, il tragitto fatto e la percentuale (0-100%) dell’indice di guida sicura menzionato sopra. Questa funzione è comodissima ad esempio per rivedere i nostri tragitti durante le vacanze e quindi ricordarsi ristoranti, luoghi panoramici e tanto altro ancora, per tornarci o da consigliare agli amici. Oppure, per un esempio non augurabile a nessuno, se ci viene recapitata una multa, possiamo rivedere quando e dove siamo passati in una strada e ricostruire facilmente anche chi era alla guida nel caso di un'autovettura utilizzata da più membri della famiglia.

Rete veloce L’ecosistema V by Vodafone, destinato a breve ad allargarsi con altri nuovi prodotti, è attivo grazie alla copertura del territorio operata da Vodafone con la rete 4G (97,6% della popolazione in oltre 7mila Comuni di cui quasi 1.500 in 4G+) e quella 4.5G attiva già in 7 grandi città italiane (Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino, Bologna e Napoli) con Roma, Genova, Padova in arrivo... Dietro l’angolo c’è infine la rivoluzione che apporterà il 5G (che sarà in grado di connettere oltre 1 milione di device in un raggio di appena 1 chilometro quadrato) la cui sperimentazione da parte di Vodafone è iniziata a Milano nelle ultime settimane e proseguirà sempre più intensamente fino alla fine del 2019 (qui il lancio ufficiale del 5G a Milano).

 

4 Commenti
New Entry
Ho ricevuto V-Auto in omaggio perché ex-possessore dall'inizio del vostro DrivexOne che però avete disattivato e devo pagare 5€ al mese, mi sta bene, ma l'app NON HA OPZIONI?!? La cosa FONDAMENTALE è che arrivi notifica quando l'auto si muove!!! Ho sentito Vostro servizio clienti e mi dicono che dovete implementare la funzionalità ma che non si sa cosa e quando lo farete. Perfetto, POTETE DIRMI quando implementerete le notifiche? NON ARRIVA ASSOLUTAMENTE NULLA E PER QUANTO MI RIGUARDA EVITO DI PAGARE 5€ IL MESE PROSSIMO PERCHE' COSI' COM'E' V-AUTO NON SERVE A NIENTE. Grazie.
New Entry

la NOTIFICA DI MOVIMENTO arriva ma in modo silenzioso. ho provato a cambiare telefono : non funziona nè con iphone nè con samsung. il problema sta nell'app. aggiornate quanto prima perchè così è un prodotto inutile. se ti stanno rubando l'auto nessun messaggio SONORO di alert ti avvisa.

Community Manager

Ciao @FAMORESE1967,

ti ringraziamo per la segnalazione.

A questo link trovi la discussione che tratta l'argomento V by Vodafone

Potrai così confrontarti direttamente con gli utenti della Community Vodafone.

A questa pagina invece trovi delle faq e la sezione Supporto, ti consiglio di verificare e segnalare direttamente chiedendo assistenza.

Infine ti ricordo che il team social del Servizio Clienti è a tua disposizione sulle pagine Vodafone Twitter o Facebook.

A presto 

New Entry

E' un mese e mezzo che ho installato V-auto sulla mia auto ma non ha mai funzionato.....premetto che contatto periodicamente l'assistenza clienti del V-auto ma loro sanno dirmi che i tecnici stanno lavorando per me e per farmelo funzionare.....ma qui non ha mai funzionato nulla e continua a non funzionare nulla.....e' un prodotto che vodafone mette sul mercato forse senza testarlo perche' non e' possibile che i tecnici in un mese e mezzo non riescono a risolvere il problema......l'assistenza clienti mi dice che hanno fatto solleciti ma non c 'e 'niente ad oggi di risolutivo......voglio i mei soldi indietro le mie 79 euro pagate per un dispsitivo che non funziona , che ancora oggi non si sa di che male patisce, e che secondo me non sono in grado di aggiustare.....se per caso qualcuno ha un altro numero a cui rivolgersi ben venga, perche sono davvero stanco di essere preso in giro e di sentirmi dire sempre le stesse cose al telefono da un assistenza clienti che non funziona, grazie!!!!

Vodafone News è una testata registrata presso il Tribunale di Milano, n. 502 del 5 ottobre 2011. Tutti i diritti sono riservati. I commenti inviati dagli utenti non attengono alla testata giornalistica e pertanto né Vodafone né la testata possono essere ritenute responsabili per i medesimi.
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube